Some reading suggestions here and there

Reading is somehow like traveling and getting to know voices who may well become friends. My picks this time are from the US contemporary and less contemporary literature, and these are my new “friends.” You can find these reading suggestions in a Newsletter available at Streetlib.com I’ve just closed the last page of one of … More Some reading suggestions here and there

Avatar di Théophile Gautier

C’è una perla nella letteratura francese dell’Ottocento: Avatar, di Théophile Gautier, un racconto lungo (o romanzo breve) pubblicato la prima volta nel 1856. Molti ricorderanno la dedica che Baudelaire appone all’inizio de Les Fleurs du Mal: “Al poeta impeccabile, al perfetto mago delle lettere francesi al diletto e venerato maestro e amico”  e  compagno di fumate … More Avatar di Théophile Gautier

La neve di San Pietro di Leo Perutz

Quando la notte smise di tenermi prigioniero, ero una cosa senza nome, un essere privo di personalità, che non conosceva i concetti di “passato” e “futuro”. […] Sarebbe facile dire: galleggiavo nel vuoto, ma sono parole che non significano nulla. Sapevo solo che esisteva qualcosa, ma che quel “qualcosa” fossi io, questo lo ignoravo. Si … More La neve di San Pietro di Leo Perutz

Il problema dei tre corpi di Liu Cixin

Difficile dire se questo romanzo di fantascienza sia bello; del resto sarebbe prenderlo per l’angolatura sbagliata. È un libro impegnativo perché appartiene alla fantascienza hard core e presuppone conoscenze scientifiche e matematiche solide per capire dove finisce il realismo scientifico e dove comincia l’invenzione pura. Il lettore medio farà fatica, ammesso che un lettore medio … More Il problema dei tre corpi di Liu Cixin

Dietro l’arazzo di Lenny McGee

Apparso in traduzione italiana prima ancora di essere pubblicato nella sua lingua originale, Dietro l’arazzo di Lenny McGee (traduzione di Riccardo Duranti, Coazinzola Press, 2016) è un romanzo dalla struttura narrativa insolita nel panorama dell’editoria odierna e una storia interessante per due ragioni. La prima, è che sfata il luogo comune che i traduttori siano … More Dietro l’arazzo di Lenny McGee

Ombre giapponesi di Lafcadio Hearn

Si avvicina la fine di novembre e soffia un vento gelido. Le foglie cadono arrossate e imbiondite dai bagliori del sole autunnale e con quest’atmosfera non c’è niente di meglio che fare un viaggio molto lontano rileggendo le storie giapponesi di Lafcadio Hearn alias Koizumi Yakumo, viaggiatore, scrittore, traduttore e conoscitore profondo della cultura giapponese … More Ombre giapponesi di Lafcadio Hearn

L’incubo di Hill House di Shirley Jackson

Pubblicato in italiano con due titoli, La casa degli invasati, (tradotto da Franco Giambalvo, Siad, Milano, 1979), e poi tradotto da Antonio Ghirardelli per Mondadori (Milano, 1989) e L’incubo di Hill House, (traduzione di Monica Pareschi, Adelphi, Milano, 2004, 2016 2° edizione), The Haunting of Hill House è probabilmente il romanzo più noto di Shirley Jackson e anche … More L’incubo di Hill House di Shirley Jackson

L’orsacchiotto Carver e altri segreti

Sono quattro racconti stilisticamente raffinati quelli che compongono la raccolta intitolata L’orsacchiotto Carver e altri segreti, di Riccardo Duranti (Ianieriedizioni, 2015). Prendendo spunto dal titolo del primo, “L’uomo che vedeva il vento”, creano l’effetto, ormai raro, di sentire respirare la scrittura come una sostanza viva e avvertire la grana delle parole che ne compongono la … More L’orsacchiotto Carver e altri segreti

Una Lady Macbeth nel distretto di Mtsensk

Rileggere Una Lady Macbeth nel distretto di Mtsensk di Nikolaj Leskov* dopo tanti anni è quasi come fare un viaggio nel tempo, un’esperienza non molto insolita quando si leggono racconti ambientati in posti così lontani dal nostro, non solo per geografia e per immaginario. Eppure, il racconto è formalmente modernissimo. Leggendo la vicenda della protagonista, … More Una Lady Macbeth nel distretto di Mtsensk

L’amore molesto di Elena Ferrante

Ci sono dei libri che, nonostante il successo, appaiono assai deludenti. Difficile dire perché ciò accada, dal momento che la lettura è un’esperienza in cui entrano in gioco molti elementi, non ultimi quelli extratestuali collegati alla ricezione dell’opera e al successo del suo autore. Ho letto con una certa aspettativa L’Amore Molesto di Elena Ferrante. Onestamente … More L’amore molesto di Elena Ferrante

I guardiani dell’industria culturale

In un articolo pubblicato su Slate, intitolato “The Gatekeepers” Daniel Menaker, scrittore e editor, loda l’attività dell’editoria “tradizionale” rispetto a quello che definisce il populismo di Amazon & Co., affermando come l’industria editoriale, con i suoi paletti e le sue barriere, sia in possesso di una professionalità che sarà sempre alla ricerca dell’artista. Le case editrici, produrranno sempre oggetti … More I guardiani dell’industria culturale